Bravecto, l’Antiparassitario a Compresse per Cani!

Il Bravecto è un antiparassitario di ultima generazione, a differenza dei classici collari e fialette, la sua formulazione è stata studiata sotto forma di compresse masticabili.

Si somministrano facilmente in quanto sono abbastanza appetibili, si possono mischiare nella pappa, o possono essere date in prossimità del pasto con l’accortezza di non spezzarle né dividerle.

Il Bravecto agisce contro le infestazioni da Pulci e Zecche e la sua azione ha la durata di 3 mesi.

Il principio attivo di questo antiparassitario è il Fluralaner, che ha un azione insetticida ed un acaricida sistemica e fornisce:

  • Attività insetticida immediata e persistente per 12 settimane contro le pulci (Ctenocephalides felis);
  • Attività acaricida immediata e persistente per 12 settimane contro le zecche (Ixodes ricinus, Dermacentor reticulatus e D. variabilis);
  • Attività acaricida immediata e persistente per 8 settimane contro la zecca (Rhipicephalus sanguineus).

Il Bravecto può essere usato nei Cani dai 2 mesi di vita e con un peso superiore ai 2 kg.

Esistono 5 formulazioni, a seconda del peso del cane:

  1. per cani di taglia molto piccola (2-4,5 kg)
  2. per cani di taglia piccola (>4,5-10 kg)
  3. Per cani di taglia media (>10-20 kg)
  4. Per cani di taglia grande (>20-40 kg)
  5. Per cani di taglia gigante (>40-56 kg)

bravecto compresseOgni scatola contiene una compressa, dal momento dell’assunzione il farmaco raggiunge la sua massima concentrazione nel giro di 1 giorno e si distribuisce nel grasso, nei muscoli, reni e fegato, dove mantiene la sua concentrazione per 3 mesi, superati questi la sua azione viene meno.

E’ importante sapere che l’azione contro le pulci e le zecche avviene solo dopo che il nostro cane viene punto, in quanto solo dopo aver fatto il pasto di sangue, i parassiti vengono a contatto con il farmaco e muoiono nel giro di 8-12 ore. Questo perciò non esclude la trasmissione di malattie trasmesse da parassiti.

Il Bravecto si acquista in farmacia Veterinaria, obbligatoria la ricetta del medico poiché considerato a tutti gli effetti un farmaco.

5 commenti

  1. per errore non avendo letto per bene le istruzioni ,ho dato la pasticca al mio cane dopo averla spezzata ,poi mi sono accorta che non era da fare ma volevo capire cosa comportava ,se l’effetto è vanificato(mi serve soprattutto per le zecche)se qualcuno mi risponde in modo pertinente ringrazio .

    1. Ciao, secondo me, è come per certe pastiglie per noi umani, se spezzate il loro principio attivo viene assorbito subito anziche gradualmente. Purtroppo io non sono un veterinario, e a chiedere al mio lo trovo alquanto superfluo, in quanto manco se ne era accorto che non vanno spezzati . Se qualcuno del settore ha una risposta riversato o curiosa pure io.

    2. Ciao, secondo me, è come per certe pastiglie per noi umani, se spezzate il loro principio attivo viene assorbito subito anziche gradualmente. Purtroppo io non sono un veterinario, e a chiedere al mio lo trovo alquanto superfluo, in quanto manco se ne era accorto che non vanno spezzati . Se qualcuno del settore ha una risposta diversa sono curiosa pure io.

  2. Pezzi

  3. Nel mio caso è proprio il veterinario che mi ha fatto spezzare la pastigia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *