Castrazione del Cane, è giusto farla? Scopriamolo assieme..

Castrazione Del CaneLa Castrazione del Cane è un intervento ormai molto praticato rispetto ad anni addietro quando ancora non si conoscevano i benefici e gli effetti di questa operazione.

La Castrazione del Cane è un semplice intervento chirurgico che consiste nell’ asportazione dei Testicoli, porzioni dell’apparato riproduttore maschile deputato alla produzione degli spermatozoi e degli ormoni sessuali maschili.

L’intervento avviene in sala operatoria, dove il cane in questione sarà sottoposto ad un’anestesia profonda, poichè nonostante la banalità dell’intervento, è comunque una pratica dolorosa se fatta in assenza di un anestesia; in questo modo il cane durante l’intervento non avverte assolutamente nulla, perchè non cosciente.

La Castrazione, come qualsiasi altro intervento chirurgico ha una minima probabilità di rischio dovuto all’anestesia, poichè un soggetto su 100 potrebbe essere allergico, ma le probabilità sono talmente basse che potrebbero considerarsi nulle.

Nel post operatorio i tempi di risveglio dall’anestesia non sono lunghi, bisogna avere solo un piccolo accorgimento, molti cani dopo la Castrazione tendono a leccarsi nella zona dell’intervento, la cosa migliore sarebbe mettere un collare che non permetta al cane di leccarsi, il collare in questione è il collare elisabettiano che si procura nei negozi specializzati.

La Castrazione Del Cane: Giusto Farla?

Questa è una tra le domande più comuni che si pongono i proprietari di cani maschi, ed ora con voi vorrei chiarire questo interrogativo..

supponiamo il fatto che voi non vogliate far accoppiare il vostro cane, quali sono gli aspetti positivi della Castrazione?

La Castrazione dei soggetti di sesso maschile riduce certe forme di aggressività, così facendo diventa possibile controllare l’irrequietezza del cane, soprattutto se effettuata in età giovanile, difatti la castrazione sembra essere più efficace o prima della pubertà o subito dopo rispetto ad un cane divenuto adulto, poiché in quest’ultimo i comportamenti aggressivi sono stati appresi quindi diventa difficile cancellarli dalla mente dell’individuo, anche senza la presenza di determinati ormoni scatenanti.

Studi statistici effettuati dimostrano che i cani maschi non castrati sono quelli più coinvolti in attacchi di una certa gravità.

Il dubbio di castrare o meno il proprio cane viene anche ai proprietari che posseggono più di un cane di sesso diverso, infatti in questi casi  il rischio di nascite risulterebbe essere alto.

Un Cane di sesso maschile non castrato in presenza di una femmina in calore impazzisce totalmente…! Il maschio percepisce la presenza della femmina anche a metri di distanza, poiché la femmina in calore rilascia dei feromoni in grado di essere percepiti anche a grandi distanze.

In questi casi se non si desidera l’accoppiamento è opportuno separare i maschi dalle femmine, ma come avete ben capito, non sempre serve! La Castrazione in questo caso potrebbe essere una buona soluzione.

La Castrazione del Cane aiuta a prevenire l’incidenza di malattie della Prostata, tra le più comuni l’iperplasia Prostatica che provoca un notevole aumento di questa ghiandola con conseguenti problematiche per la salute del Cane.  Questa, come altre patologie della prostata o dei Testicoli sono strettamente legate alla presenza degli ormoni in circolo prodotti dal testicolo stesso; è in questi casi che si ricorre alla Castrazione per bloccarne la produzione ormonale .

La Castrazione Del Cane inoltre resta l’unica soluzione per la lotta contro il Randagismo.

53 Comments:

  1. Salve, potrei avere l’email del webmaster?
    Grazie mille

  2. Sì, sono d’accordo! Io ho fatto castrare il mio maltese ancora cucciolo, non è ingrassato, non è diventato aggressivo, anzi: non fa più la pipì dappertutto e quando incontra una femminuccia in calore… è tranquillissimo!

    • La castrazione di un maschio prima dei due anni di vita, aumenta la probabilità che il cane sia soggetto a tumori…
      Non so quanto tu abbia guadagnato con la castrazione di un cucciolo: La pipì è solo una sorta di insegnamento, un po’ di impegno ed è un vizio che si toglie..

      • Salve, le informazioni scritte qui su questa pagina sono documentate secondo studi veterinari e le assicuro che il suo veterinario di fiducia saprà darle la conferma di tutto ciò.Ogni individuo reagisce alla castrazione in maniera differente..è opportuno farla presto perchè alcuni comportamenti a lungo andare si apprendono ed è poi difficile perderli.
        La ringrazio per il suo commento..a presto.

  3. penso che si debba ricorrere alla castrazione solo per motivi di salute del cane e per combattere il randagismo. sono assolutamente contraria alla castrazione in tutti gli altri casi perche’ il cane non e’ un oggetto e chi decide di prendere un cane non deve essere uno sprovveduto altrimenti e’ meglio che se ne compri uno di pezza.

    • Tot d accordo…..nn sono contraria ne a castraz ne a steriliz….ma ritengo che prendere queste decisioni chiamiamole fuori dal senso della natura in se ,vadano prese x motivazioni serie e o problemi di salute….non certo x evitare sporchi….o perché vivace…si educano …o si sceglie di nn averne.

  4. salve io mi chiamo Monica e cinque giorni fa la mia cagnolina a subito un cesario( premetto che la gravidanza e andate bene) al momento del parto il veterinario ha ritenuto opportuno eseguire un cesario dopo un ora di intervento il risultato e stato di 5 cagnolini di razza yorkshire morti.
    il problema viene adesso i cani (morti) non mi sono stati fatti vedere e il dottore ha sterilizzato la cagnolina senza che io la richedessi.
    adesso io che sono sconvolta da quanto e successo potete dare voi una spiegazione a tutto questo? e normale che i cani morti io non gli ho potuti vedere? E che la sterilizzazione puo avvenire senza il mio consenso?

    • Salve signora, mi spiace per l’accaduto!Purtroppo non conoscendo come siano andate bene le cose non posso sbilanciarmi ..nè tanto meno dare un giudizio riguardo l’accaduto, di solito per un qualsiasi intervento si chiede il consenso..ma è anche vero che in situazioni di emergenza il veterinario avvolte è costretto per salvare una vita ad operare in emergenza..probabilmente la sterilizzazione non era preventivata ma d’obbligo per salvare la vita alla sua piccola.
      Riguardo ai cuccioli non conosco il motivo per il quale non glieli hanno potuti far vedere, lei lo ha chiesto esplicitamente?ne parli con il suo veterinario, saprà darle senz’altro le risposte alle sue domande!
      mi faccia sapere..
      Un saluto

  5. ciao a tutti, la settimana scorsa ho fatto sterilizzare il mio cucciolo di 10 mesi, ma nonostante gli antibiotici gli anti infiammatori, e il collare elisabettiano quella peste riesce a grattarsi tramite il collare, addirittura si è procurato dei lividi, la sacca è molto gonfia, e a volte vedo del sangue ai bordi del collare, sono già andata dal veterinario la ferita sta bene ma perde del siero…mi potete dare qualche consiglio…vi ringrazio

    • Salve signora, beh..il suo cucciolo è proprio tenace!(;..in pochi riescono a grattarsi con il collare elisabetta!ha provato con un collare più lungo?
      o solo semplicemente tenendolo d’occhio maggiormente, lo sò, non è sempre possibile sorvegliare 24h su 24 il proprio cane, ma questi sono veramente gli unici rimedi!
      Mi faccia sapere, arrivederci.

  6. Grazie per la risposta, si abbiamo già provveduto con un collare più lungo, altro che cucciolo tenace il mio è un diavoletto…durante le passeggiate gli togliamo il collare e appena può ecco che si lecca, ma daltronde con il collare non fa la pipì, purtroppo il collare glielo teniamo tutto il giorno…se è l’unico rimedio attenderemo che la ferita si rimargini bene e il gonfiore svanisca…però a volte sanguina, grazie ancora a presto

  7. Salve, avrei bisogno di un’informazione!
    E’ vero che in seguito ad un operazione di castratura l’urina del cane odora molto meno???

    • Salve,e grazie per la sua domanda!
      Gli rispondo in base alle mie esperienze vissute con i miei animali e non solo..l’urina rimane del medesimo odore, almeno per l’olfatto di noi umani!
      Un cane annusando l’urina di un altro cane riesce a percepire molteplici informazioni riguardanti l’autore del misfatto!:)Perchè loro hanno un olfatto più sviluppato del nostro. Comunque con la castrazione di solito la frequenza nell’urinare diminuisce, il cane sentirà meno la necessità di marcare il territorio!
      Spero di essere stata esaustiva,
      un saluto, a presto.

  8. Salve, ho fatto castrare il mio cane di quasi un anno 9 giorni fa ma ha già avuto un rapporto con una cagnolina. C’è ancora il rischio che possa rimanere incinta? Grazie

    • Salve Giulia, non c’è alcun rischio che la cagnolina possa rimanere incinta se l’atto sessuale è avvenuto dopo la castrazione!
      La spiegazione è semplice..il testicolo ha tra le tante funzioni quella di produrre spermatozoi, ragione per cui non è possibile che sia avvenuto il concepimento.
      Un saluto, a presto.

  9. Salve, ho preso da poco una femmina di jack a russell e ho già il maschio, siccome non sarà possibile separali e il mio maschio è molto territoriale quindi aggressivo con i maschi del quartiere , pensavo alla castrazione , primo perché non lo farei mai accoppiare e secondo perché avendo la femmina cuccioli na e almeno vorrei farle fare una cucciolata , non saprei come gestire la cosa . Vorrei renderlo sereno e no infelice perché non si accoppierà mai . Essendo già territoriale se si accoppiasse sarebbe peggio no?

  10. Sono sola a gestirli e non vorrei avere problemi , ma sopratutto vorrei che le nostre passeggiate fossero serene e tranquille…. Ora devo stare attenta e non posso mai lasciarlo libero perché se arriva un altro cane maschio e rissa . Il mio cane a 16 mesi e ancora giovane sarei in tempo

  11. salve ho un meticcio di quasi 2 anni e non so sinceramente cosa fare se castrarlo ho meno ha una aggressivita verso i cani maschi,ma davvero non so cosa fare chi mi dice di castrarlo mentre altri no vorrei un consiglio grazieee

  12. Buongiorno, ho uno sharpei di 5 anni che rispecchia pienamente il carattere di questa razza, purtroppo però tende ad essere aggressivo specialmente con mio marito. Non puoi medicarlo quando sta male perchė per paura tende a mordere. Il mio veterinario mi ha consigliato di castrarlo. Io non so che cosa fare. Lei gentilmente mi può consigliare. Grazie

    • Salve signora, molti veterinari consigliano la castrazione poichè alcuni comportamenti tra cui quello del suo cane sono regolati da una serie di ormoni maschili.Ma è anche vero che prima si fà e migliore è il risultato sperato.Il suo cane ha 5 anni e a mio parere è difficile che cambi il suo carattere, proprio perchè è passato del tempo e lui ormai ha imparato a comportarsi in quel modo ed a reagire alle situazioni in modo aggressivo.A prescindere da tutto le consiglio comunque di far castrare il suo cane, per i motivi che dicevo nell’articolo da lei letto.
      Un ulteriore consiglio che le posso dare è quello di sentire un veterinario comportamentalista, di sicuro lui saprà darle delle indicazioni che aiuteranno sicuramente la vostra spiacevole situazione. Mi faccia sapere, un saluto.

      • Buongiorno mi scusi..io ho un pinscher che fa molto spesso pipi in casa. Mi dicono che castrandolo dovrebbe smettere. Mi sa dire se è così? Grazie Veronica

  13. Salve,
    vorrei chiedere un consiglio sulla castazione.
    Ho un cucciolo di 10 mesi, maschio, taglia media, meticcio, e stavo pensando alla castrazione per motivi di prevenzione medica.
    Ho letto e sentito alcune voci riguardo ai possibili effetti negativi dell’operazione sul comportamento e carattere del cane, in quanto, la castrazione porterebbe l’animale ad un assopimento generale cone meno voglia di correre, meno voglia di giocare e uscire, meno voglia!

    Quando ho deciso di adottare il mio cane, l’ho fatto anche per avere un compagno di giochi, corse e avventure. Non vorrei, adesso, alterare la sua indole, a me molto affine.

    • Salve signor Francesco, le rispondo in merito alle esperienze che ho avuto sui miei cani e non solo..gli posso assicurare che il suo cane resterà il giocherellone di sempre!;) Ora è un cucciolone perciò la sua vivacità e voglia di giocare la stà esprimendo al massimo in questo periodo della sua vita, potrà affievolirsi un pò…ma esclusivamente per un fattore di età.I cani castrati non sentono più la necessità di fare la pipì per marcare il territorio, o perlomeno diminuiscono questo loro attegiamento (se castrati in età giovane), quindi potrebbe notare un cambiamento in merito a questo.
      Mi aggiorni sulla sua decisione, un saluto al suo cucciolone!
      A presto.

  14. salve io ho due Chihuahua a pelo lungo, si sono accoppiati una volta, hanno dato alla luce due splendide piccoline (l’unico maschietto è morto.. 🙁 ). Ora siccome non possimao gestire tutte le gravidanze ieri abbiamo fatto castrare il nostro maschietto, in quanto abbimo deciso di tenere una cucciola,e sterilizzare due femmine è sicuro più problematico che castrare l’unico maschietto. La veterinaria però mi ha detto che per 4 settimane c’è pericolo che se si accoppino possa lei rimanere iincinta.. mi chiedo come sia possibile.. io sono infermiera e non ci vuole una specializzazione in urologia per sapere che senza testicoli non ci sono spermatozoi, giusto? ora ho un pò di ansia perchè lei è di nuovo in calore.. spero possa rispondermi rpesto,
    grazie mille

    • Salve signora Maria.Io concordo con quello che dice lei..il testicolo è l’organo deputato alla produzione di spermatozoi, dal momento che tutti e due sono stati tolti non dovrebbe più far danni :).Comunque chieda al suo veterinario il motivo di questa sua affermazione..sarei curiosa di capirne il motivo.
      buonasera.

  15. Salve, mi ritrovo in una brutta situazione… Ho un jack russell di 5 anni dominante ma non con tutti i maschi… Fin qui nessun problema…però io è il mio fidanzato abbiamo deciso di andare a vivere insieme… Lui ha 2 pitt bull una femmina di 2 anni quasi e un maschio di 4 anche lui molto dominante… A questo punto non so cosa fare… I due maschi da piccoli giocavano insieme poi quando il pitt bull é iniziato a crescere troppo il mio ha iniziato a sgridarlo e ora non si possono vedere!!!!!! Non sappiano cosa fare… Se sterealizarli o meno anche perche se poi non funziona? … Se fargli addestrare… Abbiamo tanto paura!!!!! Ma vogliamo tanto formare e a far stare insieme la nostra grande famiglia!!!!!! Grazie

  16. Salve, sono Fausto,ho un HUSKY di 7 mesi al quale non sono scesi i testicoli , la dottoressa ci ha consigliato di castrare il cane per prevenire eventuali problemi futuri del tipo tumorale, dice anche che ci sono casi in cui il cane tenendolo sotto controllo possa condurre una vita normale…..COSA FARE IN QUESTI CASI ?
    Viene quasi scontato dire Tagliamo …..
    Avrei piacere di una risposta da altri professionisti,non soltanto affidarmi al consiglio della ns.veterinaria.
    Grazie

  17. ciao

    ho un cane di 6 anni meticcio taglia piccola 6kg. ho deciso di farlo castrare perché da 3 anni ho anche una bimba e lui spesso cerca di montarla, mi fa la pipì in casa ecc. è sempre stato “aggressivo” con gli altri maschietti canini, con le femmine invece alla grande, non si è mai accoppiato. Siccome sono stato molto combattuto nel prendere questa decisione perché ho sempre pensato di fargli un torto, adesso che mi son deciso crede che abbia preso la decisione giusta?
    e soprattutto servirà a fargli cambiare abitudini?
    grazie mille

    un saluto

  18. ciao a tutti è vero che la castrazione fa diminuire le crisi epilettiche?? ovviamente insieme ai farmaci !!

  19. Ciao oggi sono uscitto con la mia cagnolina,sta con noi gia da 8 anni e momentaniamente e in calore,abbiamo incontratto un cane della stessa grandezza che sta da 11 anni con i padroni da 10 e stato castratto ma sempre quando a visto la mia cagnolina ci a provato oggi ce riuscito facendo il nodo dentro la mia cagnolina ora sono perplesso puo avere un cane castratto una erezione

  20. buonasera a tutti.
    ho un’incrocio di volpino e tute le volte che la cagnolina del vicino entra in calore, lui impazzisce, ulula, piange e trema anche quando riposa.
    sembra stare veramente male poverino ma mi spiacerebbe tantissimo castrarlo.
    non è possibile confondere o ofuscare l’aroma dei feromoni emanati durante il calore della cagniolina?
    sarebbe un’ottima soluzione per tutti!
    grazie per l’attenzione!

  21. Johanka Monsellato

    Ho appena castrato il mio cucciolone di 4 anni e spero vivamente che nn cambi di molto i suoi atteggiamenti. La mia scelta è stata dettata dal fatto che ė arrivata in casa anche una femminuccia e nn posso correre il rischio che mi si accoppino ogni volta. Anche a me la vetetinaria e il chirurgo hanno detto di fare attenzione nel caso la femmina va in calore nelle prossime settimane e questa è la motivazione : “Dal momento che spermatozoi vitali posso permanere nel liquido eiaculatorio per circa un mese, è opportuno controllare eventuali accoppiamenti dell’animale che, durante questo periodo, pur essendo stato operato, può essere ancora in grado di procreare.”

  22. Fabio Pastrello

    Buongiorno. Ieri ho fatto castrare il mio jrt maschio di quasi 3 anni. Era diventato troppo aggressivo con i maschi e ossessionato da una cagnona corsa al punto da tentare diverse fughe dal giardino per andare da lei quando in calore. Per quanto tempo rimangono in circolo gli ormoni dopo la castrazione?

  23. Giuseppe Gigante

    salve,
    Ho un Labrador di 5 anni che è molto aggressivo con gli altri cani,mi hanno suggerito la castrazione ma alla sua età risolverei qualcosa?

    • Salve signor Giuseppe, qualcosa potrebbe migliorare, potrebbe mostrare meno territorialità, ma non si aspetti che il suo cane diventi mansueto nei confronti degli altri cani.Senta uno specialista nel settore, sicuramente un comportamentalista saprà darle i giusti consigli.
      Un saluto

  24. Maurizio bonaudo

    Buongiorno, ho una coppia di pastori tedeschi. La femmina è in calore mentre il maschio è stato castrato la scorsa settimana. Purtroppo si sono accoppiati (dopo la castrazione) e sono preoccupato in quanto il veterinario mi ha detto che il machio rimane fecondo anche dopo la castrazione per un certo periodo di tempo. Potrebbe darmi il suo parere? Grazie

  25. Salve, ho un cockerpoodle di circa 7 anni, che negli ultimi 1/2 anni ha progressivamente preso il vizio di fare ogni tanto qualche pipì in casa quando siamo fuori ma, nelle ultime settimane, senza che ce ne accorgiamo, anche mentre siamo in casa…, forse di notte, forse perché passano delle femmine o per territorialità. Vorrei farlo castrare perché sta rovinando tappeti, muri e la mia pace… Non so come fargli capire che non deve farlo. Cosa mi consigliate? P.s. Il cane è stato raccolto x strada, senza microchip né medagliette, all’età, presunta, di due anni, quando poi l’ho preso io e da 5 vive con noi.

    • Salve signora, ha portato il suo cane dal veterinario per assicurarsi che non sia un problema di salute? La castrazione potrebbe diminuire questo suo atteggiamento nel caso in cui fosse fatto per attrarre le femmine. Mi spiace che viva male questa situazione, è un problema ahimè comune, è importante sgridare il cane al momento in cui fa la cosa che non deve fare,in questo caso la pipì.Poi pulisca bene il posto in cui la fà (non usi ne candeggina, nè ammoniaca), ma con detergenti studiati apposta contenenti enzimi capaci di neutralizzare gli odori.
      Mi faccia sapere, salve

  26. Salve ho un hasky di quasi 3 anni e ho chiesto Al veterinario per farlo castrare,avendo preso un appuntamento gli ho anche chiesto se dovro procurarmi un collare cono e antibiotici/antidolorifici lui mi ha detto Che NN ce ne Sara bisogno. Io ni chiedo e possible che nn Debba prendere antibiotici dopo l operazione? Ho il dubbio CHE nn sia un professionista dopo questa risposta…

    • Salve signora, potrebbe averne bisogno come no, la maggior parte dei cani hanno bisogno del collare elisabettiano, è comunque una ferita che se stuzzicata potrebbe infettarsi.

  27. Buonasera, ho un volpino di 9 anni che è buono e in salute, ma al piano di sopra abita una cagnolina ce ogni volta che lei va in calore il mio cammina su due zampe sul balcone…sto pensando di farlo sterilizzare x questo e xche spero in qualche modo di “allungargli la vita” , scongiurando l’insorgere di tumori ma non sono sicura sia la cosa giusta vista l’età. …consigliatemi x favore. .!

  28. elvina trabaldo

    abbiamo un Border Collie di 1 anno molto molto esuberante ha mostrato aggressività verso mio figlio e con gli altri cani,ed io avrei preso in considerazione la castrazione anche perchè un addestratore c’è la consigliata mi piacerebbe sapere un vostri parere distinti saluti.

  29. Salve,ho un cucciolo di PT di 5 mesi.Avendo un testicolo ritenuto nell’addome,ho dovuto farlo asportare.Adesso gli e’ rimasto un solo testicolo,ma mi e’ stato assicurato,che l’eliminazione di un solo testicolo non influira’ ne sul carattere,ne tantomeno sul pes,lei,e’ d’accordo?

  30. Salve,
    abbiamo un maltese di un anno che stiamo portando a scuola x addestrarlo…ha in circolo tanto testotestosterone perché pensa solo alle cagnoline e nn ci ascolta più di tanto. È molto determinato e tendenzialmente dominante.
    l’insegnate ci ha consigliato di castrarlo per ottenere un cane più tranquillo, sereno e più obbidiente.
    Lo portiamo in passeggiata mentre ci risulta difficile portarlo in hotel o ristoranti perché continua ad abbaiare.
    Sinceramente io non so cosa fare mentre mio marito sembra essere d’accordo per la castrazione.
    io mi chiedo facciamo del male o del bene al nostro cagnolino?
    Chiedo anche se è vero che potrebbe diventare incontinente e che l’unica soluzione sarebbero degli ormoni…quindi la castrazione sarebbe stata fatta per niente?
    Grazie della risposta.

  31. Salve, sto per castrare il mio beagle di 8 anni, perché presenta delle cisti prostatiche. Vorrei sapere in che modo l’intervento impedirà la formazione delle cisti e potrà prevenire patologie più gravi. Grazie

  32. Buonasera
    Io ho 4 cani di cui 3 femmine e un maschio 2 sono sterilizzate una appena presa dal canile la sterilizzero’ tra poco. Il mio maschio non è castrato. Il consiglio è
    Sarebbe meglio castrare anke lui? Perché mi marca la casa ovunque non so più che fare

  33. Ciao a tutti ho un cane di 4 anni quasi 5 maschio non castrato però da un mesetto ho adottato una cagnetta cucciola ha 4 mesi … Secondo voi per evitare nascite indesiderate dovrei castrarli entrambi? O solo la femmina… Il maschio è epilettico castrarlo potrebbe aiutarlo? Datemi un consiglio grazie

  34. Io mi chiedo se le persone e I VETERINARI (perché ahimè ce ne sono anche nella categoria) sino realmente consapevoli dei problemi gestionali di un cane intero e sopratutto di quanto sia INUTILE tenere un maschio intero e non castrato. Tanti sono gli animalisti che dicono “ma poverini la natura li ha fatti così, perché togliergli la possibilità di procreare?”
    1. vuoi farlo accoppiare? No?! Boh, eliminato il problema.
    2. in natura l’accoppiamento è una questione di sopravvivenza della specie. In natura il tuo cane intero non vive tanto a lungo come in casa.
    3. sopratutto, gli uomini sono restii alla castrazione. I testicoli non li tagliano mica a voi, sapete? E se vi piace tanto immedesimarvi e umanizzare il cane, allora pensate voi a passare tutta la vita senza potervi accoppiare e sopratutto senza masturbarvi. Come minimo impazzite dopo 1 mese. E i poveri cani, no? Loro sentono i feromoni 100 volte meglio di noi e tenere un maschio non castrato secondo il mio parere significa volergli male e fargli un torto. Il maschio castrato è molto più tranquillo, vive meglio, non va incontro a tumori ai testicoli, non ha l’ansia di marcare il territorio a ogni metro.
    “Ma il cane castrato ingrassa”… certo, anche un atleta agonista che smette di fare sport ingrassa SE NON ADEGUA L’ALIMENTAZIONE ALLA NUOVA RICHIESTA ENERGETICA.
    Dovremmo tutti avere la testa sulle spalle. Cerchiamo di usarla ogni tanto.
    Parlo da dottoressa veterinaria che lavora in un asilo per cani.

    • Ciao Arianna ho letto il tuo commento.
      Ho un siberian husky di quasi un anno e vorremmo farlo sterilizzare in quanto non vogliamo cucciolate e ci hanno detto che vista la razza ha alte probabilità di andar ‘incontro a tumori? Giovedì prossimo dovrei farlo operare ma ho ancora dei dubbi.. sterilizzare o castrare? (Vedo che tutti dicono castrare ma il mio veterinario ha parlato di sterilizzare).. non essendo veterinario non so la differenza è vorrei sapere cosa è meglio per il mio cucciolo.

  35. Buonasera.. ho letto attentamente il suo post perché sto cercando di accumulare più informazione possibili e arrivare ad una conclusione. Ho un meticcio di 7 anni molto territoriale e dominante.. ma il vero problema è quando sente il calore di qualche cagnetta: diventa apatico, pignucola e cosa più devastante rifiuta il mangiare tanto da farsi venire la gastrite che devo curare con gastroprotettore e fermenti lattici. Vorrei avere un suo consiglio, perché siamo di nuovo nel periodo in cui non mangia e impazzisce pEr il mal d’amore. Anche se ha 8 anni pensa che castrandolo potrei ridurre tutta questa sofferenza? Con la castrazione riuscirebbe a sentire ancora questo richiamo??
    Grazie per la disponibilità
    Irene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *